top of page

Castello del Buonconsiglio un tuffo nella storia di Trento a soli 30 km dalle Terme di Comano

Sede dei principi vescovi fin dal 1255, il Castello del Buonconsiglio di Trento è il più importante monumento storico-artistico della regione. All’antica fortezza medievale, Castelvecchio, ingentilita da una raffinata loggia, si aggiunse nel Cinquecento il Magno Palazzo, una delle più sontuose residenze rinascimentali d’Italia.


Scopri la magia di Trento e il suo storico Castello del Buonconsiglio, situati a soli 30 km dalle rinomate Terme di Comano e dagli accoglienti appartamenti del Residence Angelo. Goditi una vacanza indimenticabile nel cuore delle Dolomiti trentine, tra storia, relax e benessere.



Saloni affrescati, logge affacciate sulla città, torri imponenti… sei di fronte al castello più importante del Trentino. Fino al 1803 è stato dimora dei principi vescovi, signori di Trento, mentre nel corso della Prima Guerra Mondiale è diventato tristemente noto perché nel suo cortile fu giustiziato il patriota e irredentista italiano Cesare Battisti.




Oggi le sue sale ospitano numerose collezioni d’arte e archeologia, oltre ad importanti mostre temporanee, mentre il giardino ti aspetta per una pausa rilassante, in cui usufruire della rete wi-fi.

Torre Aquila custodisce il celebre “Ciclo dei Mesi” , una delle più importanti testimonianze del gotico internazionale realizzato nel 1400 dal pittore boemo Venceslao. Nelle sale del primo piano di Castelvecchio si trova la sezione archeologica, tre ambienti che illustrano la Preistoria, la Romanità e l’Alto Medioevo, mentre nelle sale rinascimentali sono esposti pregevoli dipinti, bronzetti, sculture in legno. La programmazione dell’attività del Museo non si esaurisce nell’ambito del Castello del Buonconsiglio, dato che abbraccia anche le sedi periferiche di Castel Beseno in Vallagarina, Castel Stenico nelle valli Giudicarie e Castel Thun in valle di Non.




留言


bottom of page